{

t

Essere Donna è così affascinante. E' un'avventura che richiede un tale coraggio, una sfida, che non finisce mai.

(Oriana Fallaci)

 

 

 

 

 

 

Qualunque informazione contenuta in questo sito è presentata al solo scopo informativo e pertanto non sostituisce in alcun modo un consulto medico.​

 News 

Ultime News

20/01/2019, 14:22

capelli, salute dei capelli, cuoio capelluto, caduta dei capelli, capelli forti, crescita capelli



Alimenti-che-fortificano-i-capelli


 L’alimentazione riveste un ruolo centrale per la salute, l’aspetto, la bellezza e vitalità dei capelli. Una corretta alimentazione può contribuire a proteggere e curare i capelli, considerati da molti elemento di bellezza



ANATOMIA E CHIMICA DEI CAPELLI 


Il capello si compone dal punto di vista anatomico di due parti:
  • la radice ossia la parte interna situata in un’invaginazione epidermica detta follicolo pilifero;
  • il fusto cioè la parte che possiamo vedere e toccare e che cresce al di fuori della superficie del cuoio capelluto. 

Il fusto a sua volta è formato da tre strati:
  • la cuticola è il rivestimento più esterno con funzione protettiva formato da strati di celle appiattite e trasparenti ed è il primo strato ad essere danneggiato;
  • la corteccia è lo strato intermedio più spesso formato da cellule che contengono melanina che tende a ridursi con l’età facendo diventare il capello bianco;
  • il midollo è lo strato più interno privo di particolare funzioni. 

Dal punto di vista chimico, i capelli sono formati prevalentemente da cheratina, una proteina formata da 18 amminoacidi e localizzata nella corteccia. La cheratina, costituente fondamentale anche delle unghia, conferisce robustezza ed elasticità ai capelli. 
Altri elementi che compongono i capelli sono acqua, pigmenti (melanine), lipidi (trigliceridi, cere, fosfolipidi, colesterolo, squalene e acidi grassi liberi) oligo-elementi (ferro, magnesio, zinco, rame, selenio, vitamine A, E, C e del vitamine del gruppo B). 


I CAPELLI HANNO BISOGNO DI ESSERE NUTRITI


Lo stato dei capelli è strettamente collegato allo stile di vita e all’alimentazione. 
Un’alimentazione corretta e bilanciata è in grado di rendere i capelli più sani, forti, luminosi, elastici, favorirne la crescita e contrastarne la caduta.  
Oltre ad un’alimentazione non equilibrata, diverse possono essere le cause dei capelli rovinati, spenti, sfibrati o che cadono: età avanzata, cause genetiche, stress, fattori ormonali, squilibri metabolici, alterazioni del profilo psico-emotivo, depressione, disturbi tiroidei, disordini del cuoio capelluto di natura dermatologica, alcuni farmaci, smog, fumo di sigaretta, sciampi aggressivi, tinture chimiche, decolorazioni e permanenti, lavaggi troppo frequenti, spazzolature inadeguate, uso inappropriato di piastre per capelli o phon, eccessiva esposizione solare e salsedine nei mesi estivi, anemia sideropenica (carenza di ferro), diete dimagranti non bilanciate che comportano una riduzione di vitamine e sali minerali.


E’ importante ricordare che ogni giorno perdiamo circa 100 capelli. Si tratta di un turnover fisiologico per cui alcuni capelli cadono mentre altri ricrescono. Inoltre, la crescita e la densità dei capelli diminuiscono con l’avanzare dell’età.


LA SALUTE DEI CAPELLI INIZIA A TAVOLA


Considerando che i capelli sono formati prevalentemente da proteine è importante che queste vengano introdotte ogni giorno con la dieta assumendo sia proteine di origine animale che vegetale. 
Anche i sali minerali sono importanti per la salute del capello, in particolare il ferro (legumi, cereali integrali, mandorle, cacao, spinaci, prugne, pistacchi, carne), lo zinco (legumi, semi di zucca, semi di sesamo, quinoa, frutti di mare, pesce, cioccolato fondente) e il selenio (germe di grano, pesce, crostacei, orzo, riso, mais, anacardi).
Le vitamine del gruppo B, in particolare l’acido folico e la biotina contribuiscono alla crescita dei capelli, combattono la seborrea, aiutano ad avere capelli voluminosi e ne fortificano la struttura. Le principali fonti alimentari sono rappresentate da carne, uova, cereali integrali, germe di grano, lievito di birra, legumi, yogurt greco, funghi, verdure a foglia verde, semi oleosi. 


La vitamina A rende i capelli più lucenti, meno secchi, meno fragili, e contribuisce a rendere il cuoio capelluto più sano. Le principali fonti alimentari sono la verdura e la frutta di colore giallo-arancio, il peperoncino, ma anche alimenti di origine animale come uova, latte, burro, olio di fegato di merluzzo.  
La vitamina E è un ottimo antiossidante ed è fondamentale per la prevenzione della caduta dei capelli. Le principali fonti alimentari sono la frutta a guscio, gli oli vegetali (es. olio di oliva, olio di semi di girasole) le uova, il burro, l’avocado. 
Un’altra vitamina importante per la salute dei capelli è la vitamina C che dona resistenza ed elasticità ai capelli oltre a favorire l’assorbimento del ferro alimentare. 
Infine, la vitamina D, che interviene nella fase di crescita del capello, conferisce forza e riduce la caduta dei capelli. 


ALTRI CONSIGLI PER LA SALUTE DEI CAPELLI


Per favorire la salute e la bellezza dei capelli sono fondamentali anche una corretta detersione, un massaggio per migliorare la circolazione del cuoio capelluto, l’uso di una protezione dai raggi UV, un adeguato apporto idrico giornalierol’utilizzo di prodotti per lavaggio e lo styling non aggressivi.
Tagliare spesso i capelli non ne limita la caduta e non ne favorisce la crescita. "La spuntatina" serve soltanto per eliminare le doppie punte, le parti più assottigliate e rovinate dei capelli. 



1
Create a website